Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Tower 57

Tower 57

Siamo scesi nelle fogne per capire cosa c'è che non va nella Torre 57 e speriamo davvero che valga la pena.

Tower 57 è un twin stick top-down shooter sviluppato da Pixwerk e pubblicato da 11 bit Studios, e fa di tutto per ricreare quel senso di nostalgia dei giochi dell'era AMIGA e DOS. Devono aver lanciato una rete bella ampia, perché il bottino è dannatamente buono!

La storia ruota intorno alla Torre 57 del titolo, una delle torri che ospita ciò che resta dell'umanità dopo una catastrofe piuttosto distopica. Noi e la nostra lega di straordinari gentiluomini e donne siamo inviati alla torre per investigare su cose losche che a quanto pare stanno accadendo. La storia è raccontata principalmente attraverso case file, terminali e dialoghi in-game. Quindi è importante che siate molto predisposti alla lettura se volete ottenere qualcosa dal gioco, almeno dal punto di vista della trama.

Fortunatamente, non è necessario leggere un romanzo per apprezzare l'azione adrenalinica, i livelli ben fatti e la musica fastidiosamente orecchiabile. Abbiamo ascoltato la colonna sonora per giorni e non ci siamo ancora annoiati.

Tower 57
Pixwerk

Si mette insieme un team di tre specialisti. Ci sono un totale di sei specialisti disponibili (The Don, The Scientist, The Officer, The Beggar, The Diplomat e The Spy). Noi abbiamo deciso per optare per la combo Scientist-Officer-Spy e siamo andati in città. O meglio, alla Torre 57.

Dopo una breve introduzione, siamo stati spediti nelle fogne (ugh) e abbiamo dovuto trovare un modo per attraversarle. Non ci vuole molto prima che appaia il nostro primo formidabile nemico - uno spaventoso... blob rosa! Una rapida doppietta con il vecchio fucile a canne mozze lo mette a tappeto, e continuiamo per la nostra strada. Solo che il blob ha portato con sé altri suoi amici blob, che ora stanno divorando qualsiasi cosa. E ovviamente ci colpiscono con una scarica proiettili. Veniamo uccisi con stile, ma la nostra morte non è la fine della nostra storia, ma solo una breve pausa (alla fine di una clausola) mentre passiamo il testimone al primo dei nostri tre specialisti.

Infliggiamo proiettili e danni come se non ci fosse un domani, e riusciamo a malapena a evitare il danno che ci viene offerto in cambio. Più i nemici diventano avanzati, più diventa difficile.

Gran parte della difficoltà di Tower 57 sta nel fatto che quasi tutti gli oggetti che offrono una sorta di copertura possono essere distrutti, spesso in modo spettacolare. Il caos regna sovrano, e la confusione che ne deriva conduce troppo spesso alle parole Game Over, ci un po' ci sfottono e un po' ci fanno incazzare. Il sudore ha cominciato a formarsi sulla nostra fronte, e c'è una strana vena che pulsa sulla nostra tempia. Ma come accade in tutti rouge-like, è solo rabbia positiva. Vogliamo finire questo gioco. Lo vogliamo immensamente.

Tower 57
Pixwerk

Dopo un tempo che ci è parso infinito, sono finalmente apparse sullo schermo due magiche parole, "Gioco salvato", e ora finalmente possiamo tirare un attimo di respiro. Abbiamo sconfitto le fogne e le sue bestie e veniamo ricompensati da una visita al'hub del gioco, dove possiamo trovare alcune armi e potenziamenti, e forse far rivivere un membro della squadra o due, se ne abbiamo abbastanza monete. Ci diamo un po' al gioco d'azzardo prima di fare una nuova riunione sulla nostra prossima missione: e ancora una volta ci tocca andare nelle fogne.

Mentre ci aggiriamo per le fogne (ce ne andiamo alla fine e ci dirigiamo verso la torre), restiamo impressionati dal livello di dettagli che il gioco offre. Vedere il nostro personaggio con le sue nuove e lucenti gambe di metallo, dopo che le sue gambe le sono state portate vie da un morso, è stato piuttosto bello.

Il gioco non è privo di difetti, comunque. Il livello di difficoltà combinato con i punti di salvataggio che sono pochi e lontani tra loro, rendono Tower 57 un'esperienza accessibile solo ai fan del genere. Bisogna essere motivati ad andare avanti. La quantità di caos visivo durante gli scontri con i nemici rende difficile seguire esattamente ciò che sta accadendo sullo schermo, e rende alcune delle nostre morti un po' ingiuste. Potete anche rimanere bloccati molto facilmente - all'improvviso vi ritrovate senza munizioni prima di un combattimento con un grosso boss, o peggio, avete un sacco di munizioni, ma senza armi che possano farle funzionare. Quando questo accade è più facile riavviare l'intero livello.

Tower 57
Pixwerk

Allo stesso tempo, gli aggiornamenti che potete ottenere (se ve li potete permettere) sono piuttosto potenti, il che rende le cose leggermente migliori. Sarete ben ricompensati se come noi siete curiosi e amanti dell'esplorazione, dato che troverete molti bei giocattolini con cui spassarvela.

Abbiamo anche provato a giocare in modalità cooperativa, il che rende ogni gioco dieci volte migliore a nostro avviso. Ma non Tower 57! Condividere il gioco con un altro giocatore amplifica solo i suoi difetti: munizioni, kit medici e denaro sono ora divisi tra due giocatori. Raddoppia anche il caos, rendendo quasi impossibile capire cosa sta succedendo, a chi state sparando e chi vi sta sparando. È una vera e propria valanga di proiettili e voi vi ritrovate nel mezzo. Aggiungete il fatto che lo schermo è bloccato su un'approssimazione di dove vi trovate voi due, quindi molti nemici saranno fuori dallo schermo, ma saranno comunque in grado di uccidervi.

Tutto sommato questo è un solido omaggio all'era AMIGA, che virisucchia con una combinazione di frustrazione e senso di realizzazione. Ma Tower 57è sicuramente un gioco che dovresti giocare da soli, una o due volte, prima di invitare un amico a unirsi a voi.

Tower 57
Pixwerk
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Grande stile visivo, azione frenetica, armi e gadget divertenti, nostalgico e gratificante.
-
A volte eccessivamente brutale e non uniformemente difficile, il potere delle armi è molto irregolare e arbitrario, mixaggio sonoro scadente, i dialoghi sono quasi impossibili da ascoltare.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi