Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Golf Story

Golf Story

Spa-ghet-ti...in salsa Switch!


Golf Story di Sidebar Games si è rivelato qualcosa di inaspettato per molti. Certo, il gioco è stato mostrato da Nintendo in un paio di showcase indie in passato, ma si è perduto nel marasma delle uscite che segnano ogni autunno, in cui i titoli AAA occupano la maggior parte della nostra attenzione. Infatti, abbiamo assistito e continueremo ad assistere all'uscita di una release importante dopo l'altra, alcune delle quali di Nintendo, ma nonostante questo, un nuovo trailer ha rivelato l'imminente data di uscita di Golf Story e improvvisamente questa piccola gemma ha iniziato ad attirare l'attenzione di molti proprietari della console Switch. E se forse stavate ponderando l'acquisto di questo titolo, magari questa recensione vi darà tutti gli ottimi motivi per cui si dovrebbe acquistare, o quanto meno provare, Golf Story per Nintendo Switch.

Golf Story ha il pregio di essere tanto piccolo quanto assolutamente incantevole, ed è in parte ispirato ai classici RPG isometrici dei bei tempi di una volta, in cui viviamo un'avventura da un punto di vista a uccello, con missioni da completare, personaggi da incontrare e con cui interagire, equipaggiamenti da sostituire e aggiornare e una trama buffa e insolita da vivere. Il gioco recupera una certa sensibilità vecchia scuola, sia in termini di stile visivo sia per quanto concerne il suo tono. È un viaggio nostalgico nei ricordi, in un momento in cui i giochi erano meno seriosi, ma, come il nome implica, non è tutto, perché anche se Golf Story utilizza la struttura standard di un RPG, ha un piccolo ma notevole punto di differenza.

Golf StoryGolf Story

Nonostante abbiate trascorso una notevole quantità di ore su quei giochi di ruolo a cui Golf Story dichiaratamente si ispira, questa è solo la metà della storia. Anziché le solite idee, strutture e meccaniche che ci portano ad un'inevitabile battaglia con mostri, scheletri, ghoul e altre creature malefiche affini, la quest principale attorno a cui ruota l'intero gioco è il golf, o meglio il golf arcade. Può sembrare una combinazione bizzarra, sorprendentemente unica, ma non solo, permette a Golf Story di distinguersi in un panorama di giochi che hanno già una loro importanza: è anche un insieme di sistemi che si adattano perfettamente al classico quadro RPG. E, cosa ancora più bizzarra, mentre giocherete, continuerete a domandarvi come abbiate mai fatto prima senza.

Il golf viene utilizzato come forma di interazione primaria con il mondo di gioco. Salirete di livello completando missioni in cui vi imbatterete nel mondo aperto e potrete guadagnare soldi che poi spenderete nei club migliori. E c'è tutto, come quei determinati aspetti che siete abituati a trovare o che vi aspettereste da giochi di questo tipo, riletti però sotto una luce satirica ispirata al passato. Il golf è addirittura utilizzato per completare le missioni di cui sopra nel mondo, e anche se questo può sembrare monotono, è un'idea così innovativa e presto vi troverete coinvolti dall'atmosfera. Mentre le classifiche di ciascuno dei pochi club di golf presenti nel gioco, potete essere chiamati a sconfiggere un avversario casuale o può esservi chiesto di raggiungere una certa posizione in una volta sola. Inoltre, ci sono aree inaccessibili per le quali sono necessarie delle membership card. In pratica, c'è molto da fare in Golf Story e anche se una buona parte dei problemi presentati si risolve mettendo la palla in buca, non stanca mai.

Pertanto la fortuna è che il gioco del golf e giocare a golf in Golf Story è assolutamente fantastico. È chiaramente ispirato a giochi arcade di questo genere, e, sappiatelo sin da subito, qui non troverete in alcun modo un'esperienza che vuole rispecchiare la realtà, nessuna esperienza simulativa, insomma. Potete passare tranquillamente da un club all'altro, decidere dove colpire la palla per effettuare un colpo più lungo o più ampio, e poi un meter deciderà quanto è vicino al punto di atterraggio desiderato e quanto preciso sarà. Ci sono parametri a sufficienza tra cui scegliere e da osservare per ottenere una certa profondità, e il gioco non necessariamente offre un'esperienza per dilettanti. Tuttavia, il tutto viene visto sotto una lente profondamente satirica, e per questo, Golf Story è un'esperienza assolutamente rilassante. Per concludere ogni mondo bisogna affrontare un torneo lungo e arduo in nove buche, e nonostante il giocatore senta un po' di competizione, l'esperienza non si rivela mai tesa, ma anzi è molto rilassante. Golf Story trova il suo fascino nei suoi obiettivi limitati e sa esattamente cosa bisogna fare per avere successo.

Golf StoryGolf Story

Ma, solo perché Golf Story vi può affascinare per la sua mancanza di serietà, non crediamo che il gioco non tenti di sposare una narrazione vera e propria inerente ai processi sportivi. Sorprendentemente, la storia è abbastanza matura. Ritornate in un club di golf molti anni dopo che voi e vostro padre ormai defunto avete tentato di raggiungere tutte le nove buche quando eravate bambini. Siete appena sopravvissuti a un terribile divorzio e, per chiudere il cerchio, state convincendo un allenatore a portarvi sotto la sua ala; insomma, vincere questa gara diventa una questione di importanza personale. Sembra cupo, ed è sorprendente, ma rapidamente il gioco riesce a catturare la vostra attenzione spingendovi ad esplorare, aggiornare e giocare a golf, senza mai smorzare i toni più satirici e brillanti dell'esperienza

Forse l'unico piccolo problema rintracciabile in Golf Story è il fatto che manchino esperienze ulteriori che vadano oltre a quella del golf in sé e per sé. Certo, ci sono dei minigiochi da giocare qua e là, ma nessuno di loro è strettamente legato ai vostri progressi o alla trama. Sono certamente divertenti, ma per una maggiore varietà, sarebbe stato preferibile avere altre missioni con obiettivi diversi.

Una lieve mancanza di variazione non altera il fatto che ogni proprietario di Switch debba dare almeno un'occhiata a Golf Story. Come Snipperclips: Diamoci un taglio! prima di esso, questo è un gioiellino che si potrebbe facilmente trascurare, ma speriamo che non accada, perché è una delle migliori esperienze indie che la piattaforma ha da offrire.

Golf StoryGolf StoryGolf StoryGolf Story
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Grafica eccezionale; Solide meccaniche di golf; Straordinariamente affascinante.
-
Manca un po' di varietà nelle quest.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi